Seo 2015, le nuove strategie e vecchi errori

Mercoledì, 21 Gennaio 2015
(0 Voti)

Ogni buon marketer o imprenditore cercando di sfruttare il Web per connettersi con più clienti potenziali sa che la SEO è sempre in evoluzione. Come i nuovi approcci dell'anno, è una buona idea studiare a fondo sulle tendenze di marketing, di pubblicità, e SEO attuali e future.

Ecco quello che dovete sapere sul SEO del 2015:

Focus sulla qualità, non la velocità o la quantità

Contenuti a prevalenza lunghi e di qualità continuano ad essere un aspetto cruciale della SEO, soprattutto perché i motori di ricerca stanno cominciando a mostrare l'accento sui contenuti più lunghi.

Qualche anno fa, Google ha iniziato la visualizzazione di  risultati "di approfondimento"  sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP), che erano in genere rappresentati da contenuti che avevano più di 1.500 parole. Questo è stato il primo segnale per il marketing di contenuti e SEO per iniziare a concentrarsi più sui contenuti di alta qualità invece di pubblicare un maggior numero di articoli, il più rapidamente possibile.

Quando SEO era nelle sue precedenti tappe, ottenendo più contenuti sul vostro sito (e altri in forma di database articolo o guest blogging ovunque si potrebbe), senza alcun riguardo particolare per la qualità o l'utilità per l'utente finale, poteva effettivamente influenzare il vostro sito web di rango nei risultati di ricerca.

 

Ora aggiornamenti algoritmo di Google , come  Panda  hanno messo un freno questi sforzi,  e spesso capita di trovare anche siti de-indicizzati perchè stanno inondando il loro sito di contenuti brevi e altri con contenuti che non è utile.

Cercare l'esperienza dell'utente sul suo gusto personale

Questa maggiore enfasi sul fornire agli utenti contenuti che li dà in realtà ciò che stanno cercando dai motori di ricerca e SEO simili ha anche portare ad un altro trend che si è sviluppato in una best practice importante: fornire la massima esperienza all'utente con la maggiore qualità possibile.

Nei primi mesi del SEO, molti maestri Web avrebbero usato tattiche "a cappello nero" come fotogrammi nascosti, testo,  link in entrata fraudolente,  o pop-up sul loro sito web col tentativo di "giocare" con gli spider dei motori di ricerca.

Google ha usato la mano pesante anche su questo, e ora è una necessità nel 2015 e oltre al SEO di lavorare con grafica e Web  per creare la migliore esperienza utente possibile. Un sito ottimizzato, con contenuti chiari e concisi, una navigazione facile da capire, porta una grande esperienza utente che è  altrettanto importante per il SEO come è la progettazione di siti web .

Più facile è per un utente navigare un sito web, tanto più facile sarà per uno spider dei motori di ricerca eseguire la scansione, di solito porta a più pagine indicizzate, anche più rapidamente.

La necessità di un grande e pulito Web design che mostra bene su una varietà di formati, ha portato la tendenza ad utilizzare un design sensibile (HTML 5), che ottimizza il layout e la visualizzazione in base al dispositivo dell'utente che accede al sito web  (computer, tablet o smartphone).

Responsive design permette anche per molti  benefici SEO , tra cui l'utilizzo di un singolo URL (invece di avere un .mobi separato o m.domain.com come sito mobile) e un tasso più basso di rimbalzo dovuto alla visualizzazione del contenuto ottimizzato, il che rende più facile da leggere.

Lasciate che il vostro pubblico online guidarvi

L'esperienza utente va anche al di là della progettazione di siti web quando si tratta di SEO nel 2015. Ciò che l'utente sta cercando detta quello che molti SEO stanno pensando sul futuro.

Per esempio, se alcuni utenti su Facebook o Twitter lamentano una mancanza di contenuti sulle pagine di servizio di un sito web, allora i SEO sanno che devono scrivere contenuti più robusti più utili per l'utente. Prestare attenzione a ciò che dicono gli utenti sui social media, nei commenti del blog e anche sondaggi di feedback online per determinare quali informazioni sul vostro sito sono utili e ciò che non lo è.

È inoltre possibile utilizzare i vostri utenti e pubblico online per valutare quale ottimizzazione di ricerca è da aggiungere ad un sito web. Per esempio, guardando le migliori pagine di entrata e di uscita di Google Analytics puoi capire  quali pagine devono essere meglio ottimizzate.

Altri esempi includono ...

Guardando call-to-azioni e marcatori di conversione  per vedere dove gli utenti drop off e come questo può essere modificato per il miglioramento

Esaminando 404   in Google o Bing Webmaster Tools e per la bonifica collegamenti interrotti e le pagine

Come l'industria SEO continua a crescere, le migliori pratiche possono diventare più frequenti e più facile da mantenere. Mentre la migliore pratica di base di fornire la migliore esperienza per l'utente non è cambiata, la strategia su come farlo che a volte è diverso per ogni settore o sito web.

Facendo un Focus su ciò che funziona meglio per il tuo sito e l'organizzazione attraverso i dati e l'impegno del monitoraggio, sarete in grado di vedere ciò che è meglio d'ora in avanti per il SEO del vostro sito web.

2246 volte

Martedì, 27 Gennaio 2015

Lavoro con

Ecco alcuni dei software open source che più utilizzo per promuovere un brand sul web.